Ci sono amici che sostengono il nostro progetto in silenzio, ma con costanza e con contributi importanti. Tra questi c'è Lorenzo della ditta GHETTI, che in questi anni ci ha regalato diversi pallet che noi abbiamo trasformato in tavoli, panche, compostiere e tanto altro.

Questo post è un piccolo gesto per esprimere la nostra gratitudine per questi "scarti" preziosissimi di cui non possiamo fare a meno. Li vorremmo continuare a trasformare, magari ispirandoci a quelli che abbiamo raccolto in questa presentazione.

p1a2rv6rmijucdhjkeu1s2cpcq4

 

 

Proprio così, qui agli Orti Dipinti ci siamo messi letteralmente a coniare monete... di letame equino!

Nel seguire creativamente le regole della sostenibilità e del riuso, lo sterco di cavallo si trasforma in qualcosa di davvero prezioso, per i nostri ortaggi. La forma a moneta ci ricorda il vero valore di questo fertilizzante naturale... come la parola stessa, che deriva dal latino "laetere", cioè "allietare", perchè fa lieti i campi, nutrendoli. 

Una volta stampate le monete, le lasciamo seccare per qualche giorno, eliminando così completamente il cattivo odore. Dopo le confezioniamo e stocchiamo, per averle sempre pronte ad un uso decisamente più pratico. Come le usiamo? Interrandole vicino alla pianta o semplicemente appoggiandole sulla terra, alla base del fusto della pianta stessa, per decomporsi lentamente e nutrire le sue radici.

Questo progetto è piaciuto molto alla Onlus IHP Italian Horse Protection, un centro di recupero cavalli maltrattati, con cui stiamo inizando a collaborare per crearne gadget natalizi. Pecunia non olet..

 

foto per blog

 

Quanti ortaggi riuscite a contare in questa metamorfosi animata? Siete anche in grado di riconoscerli tutti?
Stiamo studiando nuovi modi per fare divertire i bambini educandoli al cibo sano. Anche coi disegni animati...
morphing  verdure3

 

Chiunque vorrebbe avere Davide Biagiotti come amico. E' una specie di Mac Gyver con competenze anche di agricoltura, meccanica, elettronica e tanto altro. 

Per gli Orti Dipinti ha creato un oggetto molto utile, riutilizzando una cassa di legno da vino e diversi altri componenti. Un pannello solare carica delle batterie al piombo, in modo da fornire corrente elettrica per illuminare, caricare cellulari, alimentare strumenti di vario tipo... Siamo felicissimi di questo ultimo gadget tecnologico che ci sta aprendo nuovi orizzonti!

 cassa energia

 

 

 

...ce la racconta l'artista Giovanni de Gara con la sua opera, riprodotta in diversi esemplari ma sempre unici e diversi l'uno dall'altro.

Date un'occhiata a questo geniale progetto, che genera un "libro" atto a farci riflettere, più di quanto fanno certi libri che possono essere sfogliati e letti per davvero.

Trovate tutto su The real story of a tree

story of a tree 2

 

La biodiversità va difesa sempre e a tutti i costi. Ogni sistema è tanto più ricco quanto più è costituito da elementi di diversa natura.

Anche nell'orticultura si segue questo principio fondamentale, cercando di avere un orto con diverse varietà di ortaggi, in modo da sfruttare le reciproche relazioni benefiche che alcuni di essi hanno fra loro, se crescono gli uni di fianco agli altri.

Sulla base di diverse tabelle di consociazioni, ne abbiamo creata una nostra, che è possibile scaricare e stampare:

Tabella ortaggi consociati WEB 2

 

Stiamo perfezionando la creazione dei sali aromatici di Orti Dipinti.

Ecco le nostre ultime etichette, che mostrano le diverse combinazioni di aromi ideali per verdure, pesce, carni bianche e rosse. Li scambiamo con un'offerta per autofinanziarci, quando siamo presenti nei mercatini. Il prossimo importante e natalizio sarà domenica 14 dicembre, in occasione dell'Open Day del Four Seasons Hotel. Vogliamo dunque produrne il più possibile, per quell'evento.

etichetta SALE -TUTTI- ORIZZONTALE web

sali aromatici web

 

 

Oggi esistono più di 3000 peperoncini fra specie, varietà e razze locali. Abbiamo avuto in dono da un simpatico signore qualche varietà, da cui abbiamo estratto i semi che vorremmo piantare nella futura serra in progetto. Nel maneggiare i semi si è capito che le avvertenze del signore avevano un senso: l'"amarillo" e l'"insano" ci stanno ancora facendo sudare... Meglio sapere fin da subito come fare, questo sito ce lo spiega benissimo.

Se poi c'è la voglia di approfondire il tema, ecco un ottimo documento, ricco di splendide immagini e scritto anche dalla nostra amica Marina Clauser.

 

peperoncini

 

L'artista Giambaccio è molto amato a Firenze, soprattutto dai suoi amici.

In tanti lo hanno aiutato nella sua formidabile impresa di ritrarre 500 persone e farne una mostra spettacolare, lo scorso giugno 2014. Da un'idea di Francesco Conforti, è stato anche realizzato questo piccolo ma splendido "teaser", girato anche con i droni.

Orti Dipinti ha avuto l'onore di essere scelta come location di partenza per questo viaggio aereo fiorentino sulle note del grande Lucio Battisti.

Visto il video, date un occhio anche al suo splendido BACKSTAGE!

 
Go to top